La borghesia e le sue case

Alla borghesia di San Candido si devono prestigiose dimore. Casa Pernwerth, l’odierna farmacia, casa Thurn, la casa doppia Zacher oppure casa Frankenegg, dimora della famiglia Frankenreiter, probabilmente originaria dell’Alta Franconia. Dopo l’incendio del 1554 Zacharias Frankenreiter aveva acquistato la casa nel vicolo Schuler (il cui nome deriva da schuelen, infangare, indicante quindi la zona di esondazione della Drava), oggi via Duca Tassilo 17, ampliandola negli anni. Fu così che venne costruito il particolare salone del primo piano, successivamente decorato con stucchi, stemmi e maschere.